NEWS

Le trote del Volturno

Una delle nostre gabbie per il controllo dei riproduttori è stata posizionata nel Rio Caprionero, perché è di qui che le trote dal fiume Volturno risalgono per andarsi a riprodurre.  Infatti, il corso principale del fiume, sebbene presenti un buon substrato per la riproduzione, è vulnerabile a causa delle piene che possono spazzare via le…

Ripartono i lavori a Oratino

Dopo oltre due mesi di lockdown, nei quali l’Italia si è dovuta fermare a causa della pandemia da Covid19, con tutte le dovute cautele finalmente si riparte. Ad Oratino fervono i lavori per rendere l’incubatoio accessibile a tutti, nella speranza di poter riaprire quanto prima le nostre strutture ai visitatori.

Le trote del Rio Freddo (bacino del fiume Biferno)

La foto ci mostra un individuo geneticamente puro di circa 50 cm catturato appena più a valle dell’ingresso del Rio Freddo nel corso principale del Biferno. Nei campionamenti di questo inverno e di inizio primavera abbiamo osservato che una parte dei riproduttori in del Fiume Biferno risale il Rio Freddo, alla ricerca di acque fresche…

La semina delle larve

Tra le varie metodologie previste dal nostro progetto, vi è anche la semina delle larve fatte schiudere negli incubatoi e prelevate qualche giorno prima della libera alimentazione per evitarne l’addomesticamento.   Qui siamo nel Rio Freddo e abbiamo appena costruito un nido con l’aggiunta di piante e muschi che forniranno protezione e un efficacie substrato…

La costruzione dei nidi sul Volturno

Prima della semina, ci siamo dedicati alla costruzione dei nidi nel corso principale e nei laterali del fiume Volturno. Il corso principale del fiume Volturno è stato pesantemente colpito dalle piene dell’autunno-inverno scorso e, a seguito dei monitoraggi effettuati, vi abbiamo registrato un severo impoverimento della popolazione salmonicola. Per questo abbiamo dato la priorità proprio…

Nesting & Cocoonig: passo dopo passo un’azione fondamentale del nostro progetto

5.000 uova di trote native del Molise, genotipizzate e fecondate con seme crioconservato sono pronte a schiudersi, protette nei loro nidi ricostruiti direttamente nei fiumi di appartenenza. Reinserire le uova embrionate di trota nativa S. magrostigma nei nidi rappresenta un fattore chiave per supportare la riproduzione naturale e per sostenere la ricolonizzazione delle aree di progetto.…

La fecondazione artificiale di autoctoni selvatici: come avviene?

Come abbiamo già detto altrove, il primo passo consiste nella selezione dei riproduttori . Gli esemplari vengono catturati, temporaneamente trattenuti e caratterizzati  geneticamente (o riconosciuti , se già contrassegnati).  La migrazione maschile inizia per prima, dunque viene effettuato prima il prelievo del seme, che viene messo a congelare nella criobanca. Successivamente si prelevano le uova…

Le uova sono prossime alla schiusa!

È primavera e le uova di S. macrostigma embrionate, fecondate quest’inverno in parte con seme fresco, in parte con quello  congelato, sono prossime alla schiusa. Per questo bisogna far presto e portarle nei  loro fiumi: nonostante la pandemia, infatti, lo staff tecnico di NatSalMo – con tutte le cautele del caso ed osservando strettamente le…

La tutela della criobanca del seme prosegue anche sotto pandemia

Anche in questo periodo di pandemia da Covid-19, nel nostro progetto vi sono delle azioni improrogabili che devono assolutamente essere portate avanti per non rischiare di vanificare il lavoro finora svolto. Una di queste è il rabbocco dell’azoto liquido nei contenitori criobanca del seme di trota nativa mediterranea, prima e unica criobanca a livello europeo…

L’incubatoio di Oratino

Nel Comune di Oratino, località Bivaro, lo staff di progetto ha recuperato il vecchio lavatoio ripulendolo e trasformandolo in incubatoio. L’ostacolo maggiore per attuare questa trasformazione era dovuto all’impossibilità di installare dei condizionatori per refrigerare l’acqua necessaria all’incubazione ottimale delle uova. Ma grazie alla volontà e all’impegno dello staff di progetto, è stato creato un…

Crioconservazione del seme

Una delle grandi innovazioni del nostro progetto è la creazione della prima criobanca del seme di trota mediterranea, prezioso strumento per la conservazione e la tutela della specie. Lo staff di progetto, nella stagione invernale di fine 2019, ha allestito un laboratorio mobile presso l’incubatoio di Rocchetta a Volturno per congelare il materiale seminale, prelevato…

Learning visit – giorno #2

Sul Biferno, località Boiano. La pulizia delle gabbie viene effettuata ogni giorno: infatti, insieme agli scarti naturali, la corrente trasporta anche molti rifiuti, che vanno rimossi quanto prima per permettere alle trote in gabbia una permanenza nelle migliori condizioni possibili.   Successivamente si procede al recupero delle trote in risalita catturate dalle gabbie: il Dott.…

Learning visit – giorno #1

13 febbraio 2020, primo giorno del Meeting e Nicolaia Iaffaldano, project manager, nella mattinata  illustra subito le azioni di trasferibilità del progetto NatSalMo ai colleghi rumeni giunti fin qui delle università di ULBS e UAIASI. Le azioni ora procedono spedite e il dott. Gibertoni con il dott. Esposito ci rivelano interessanti particolari emersi in questi mesi,…

Learning visit – 13-14 febbraio in UNIMOL

I prossimi 13 e 14 febbraio tutto il team di progetto si riunirà a Campobasso, presso l’UNIMOL, per un incontro formativo con la delegazione rumena delle università di ULBS e UAIASI. Nei due giorni dedicati alla learning visit non solo verrà illustrato il progetto, ma l’avanzamento dei lavori sarà testato direttamente sul campo: sono previste…

Analisi morfologica e integrazione con le analisi genetiche

Sempre nell’ambito delle azioni preparatorie al progetto, è stata valutata l’analisi morfologica degli individui catturati, etichettati e fotografati, dai quali sono stati prelevati campioni di tessuto biologico (frammento di pinna adiposa) per le analisi genetiche. Le misurazioni e il conteggio delle caratteristiche di livrea avvengono tramite il software ImageJ. L’analisi morfologica, iniziata a settembre, è…

Installati accessi selettivi sul Rio Caprionero (Volturno)

Proseguono con grande alacrità le azioni per ripristinare e proteggere le popolazioni di trota nativa S. macrostigma nei bacini del Volturno e del Biferno. Per promuovere la riproduzione naturale delle trote native mediterranee, abbiamo da poco terminato di installare gli sbarramenti e le nasse per gli accessi selettivi ai principali siti di riproduzione del Volturno…

Risultati della valutazione dello stato genetico degli individui campionati

Nell’ambito dell’azione preparatoria A3, le stazioni di campionamento hanno coinvolto 30 siti all’interno dell’area del progetto in modo da poter coprire una vasta gamma di habitat fluviali. Gli esemplari, oltre 300 tra maschi e femmine, sono stati catturati con elettrofishing, misurati per lunghezza e peso e marcati mediante microchip (Pit-Tag) e con targhette T-anchor ben…

Determinazione della connettività fluviale

Per ciascun flusso il team di progetto ha determinato la connettività fluviale, ovvero – mediante censimento visivo – è stata effettuata l’identificazione e la catalogazione di quegli ostacoli (barriere naturali o artificiali) che limitano gli spostamenti e l’ascesa dei pesci. Sono state prese in considerazione le sezioni dei corsi d’acqua a valle dei 30 siti…

Primo Open Forum Nat.Sal.Mo a Campobasso

Si è tenuto il 5 dicembre scorso, presso la sala conferenze della Regione Molise a Campobasso, il primo Open Forum del progetto Nat.Sal.Mo. Si è trattato di un incontro informativo e formativo rivolto agli amministratori e ai tecnici degli enti territoriali coinvolti a vario titolo nella gestione e nella pianificazione dei due bacini idrografici oggetto…

Consegnati al CIMP i cartelli di segnalazione No Kill Zone del Biferno

Nella mattinata del 5 dicembre Nicolaia Iaffaldano, project manager del progetto NatSalMo, insieme al presidente dell’associazione CIPM Giuseppe Mastrangelo e a un folto gruppo ricercatori e studiosi, ha messo a dimora e inaugurato la segnaletica utile ai pescatori che nella prossima stagione si troveranno nelle No Kill Zone del Biferno. Si tratta di 4 cartelli…

Open Forum 5 dicembre

Sarà una giornata piena di eventi importanti quella del 5 dicembre prossimo per il nostro progetto: nella mattinata il nostro team di studiosi sarà in visita ai siti di riproduzione del Biferno e del Volturno per fare il punto sull’implementazione della connettività fluviale. In quell’occasione metteremo a dimora anche i cartelli di segnalazione No Kill…

Riunione partenariato del 19 novembre 2019: un successo di presenze e contenuti

La riunione del 19 novembre 2019 in cui tutto il partenariato del progetto LIFE NatSalMo si è incontrato presso il Dipartimento Agricoltura Ambiente e Alimenti dell’Università degli Studi del Molise di Campobasso è stato un vero successo di presenze e di contenuti. I rappresentanti di UNIMOL, Mediterranean Trout Research Group (MTRG), Legambiente (LAM), Studio Giuliano…

Il progetto Life Nat.Sal.Mo al workshop Life Ticino Biosource

In un workshop dedicato ai progetti LIFE a tutela della fauna ittica non poteva mancare Nat.Sal.Mo, sul recupero e protezione della trota mediterranea nativa nei bacini fluviali del Molise. In rappresentanza del nostro progetto il 4 ottobre a Pontevecchio Magenta (MI) c’era P.P. Gibertoni di MTRG, che ha magistralmente illustrato ai numerosi partecipanti i numerosi…

Analisi delle acque fluviali: risultati molto positivi

Come anticipato, nell’incontro del 19 novembre che si è tenuto in Unimol alla presenza di tutto il partenariato, sono stati presentati i risultati fin qui ottenuti dalle azioni condotte nei mesi precedenti. In particolare la riunione si è aperta con il dott. Bruno Testa che ha illustrato ai presenti i risultati delle analisi condotte nelle…

I primi prelievi con l’elettrofishing

Una delle prime azioni del nostro progetto prevede il campionamento e le analisi genetiche sulle popolazioni di trota mediterranea attualmente presenti nel Volturno e nel Biferno.

Glossario in pillole – Salmo Macrostigma

Diamo il via ad una piccola rubrica di approfondimento della terminologia utilizzata nel progetto NatSalMo.  Salmo macrostigma Non tutti sanno che la trota mediterranea tipica dell’Italia centro-meridionale e insulare ha un nome scientifico, anzi, due:  Salmo macrostigma o Salmo cettii.

Conferenza a Sibiu- Accoglienza molto positiva per NatSalMo

A Sibiu una delegazione di ricercatori del progetto LIFE NatsalMo, guidata dalla Project Manager Nicolaia Iaffaldano, ha divulgato 

Conferenza Internazionale sulla Biodiversità Acquatica in Transilvania

I primi importanti risultati degli studi condotti nell’ambito del Progetto verranno presentati da Nicolaia Iaffaldano e altri studiosi del team NatSalMo

Newsletter n.1

Articolo de La Nuova Ecologia sul Progetto Life Natsalmo

“Molise: professori e ricercatori al lavoro per salvare la trota mediterranea” L’articolo della rivista La nuova Ecologia disponibile QUI

LIFE NatSalMo al Festival dello Sviluppo Sostenibile di Campobasso

A Campobasso tra il 15 e il 17 luglio 2019 si è tenuta la prima edizione del Festival dello Sviluppo Sostenibile “Da te solo a tutto il mondo” e in questa cornice è stato presentato anche il progetto LIFE NatSalMo. Presso lo stand di Legambiente, infatti, la Project Manager prof.ssa Nicolaia Iaffaldano di Unimol ha illustrato…

Presentato all’ASPA Sorrento 2019 il progetto Life Nat.Sal.Mo

Il 13 giugno scorso i tecnici del progetto Life NatSalMo sono stati ospiti del 23° Congresso nazionale dell’Anima Science and Production Association “ASPA2019” per illustrare il progetto e le sue finalità. Si è trattato di un momento molto atteso dal  mondo scientifico e produttivo. Il congresso trattava di “New challenges in Animal Science” (Nuove sfide nelle scienze…

Prima visita di monitoraggio sul campo per il progetto Life Nat.Sal.Mo – il servizio di Rai Molise

Si è conclusa con successo la prima visita di monitoraggio del progetto Nat.Sal.Mo. Dopo il controllo della parte amministrativa e tecnica, la commissione monitorante è stata accompagnata direttamente nelle aree del Volturno e del Biferno interessate dal progetto, dove ha potuto toccare con mano lo stato di avanzamento delle azioni. Era presente anche la troupe…

Presentato in Regione Molise il progetto europeo Nat.Sal.Mo

Presso l’Assessorato alla politiche agricole e Tutela Ambiente della Regione Molise oggi 28 maggio 2019 è stato presentato LIFE NatSalMo, progetto europeo per il recupero della trota nativa nei bacini fluviali molisani. All’evento hanno preso parte Nicola Cavaliere (Assessore Regionale Politiche Agricole e Agroalimentari, Sviluppo Rurale, Programmazione Forestale, Caccia e Pesca, Pesca Produttiva, Tutela Ambiente,…

Programma Europeo LIFE Natura e Biodiversità: UniMol con il Dipartimento Agricoltura, Ambiente e Alimenti, capofila e promotore del progetto “Nat.Sal.Mo”

Si è tenuto al Dipartimento Agricoltura, Ambiente e Alimenti il primo incontro del progetto “Nat.Sal.Mo” – Recovery of Salmo macrostigma: Application of innovative techniques and participatory governance tools in rivers of Molise, finanziato nell’ambito del programma europeo LIFE +. L’Università degli Studi del Molise – con il Dipartimento Agricoltura, Ambiente e Alimenti – oltreché ad essere…

Programma Life ‘Nat.Sal.Mo’ a Rocchetta a Volturno per la trota autoctona mediterranea

Al via il Progetto LIFE Nat.Sal.Mo per il recupero, la tutela e la conservazione della trota Mediterranea nativa nei bacini fluviali del Molise